nothing received yet
Ultraschallbilder
33 ragioni di avere un bambino

Ulteriori news

Politica 21.05.2014

550 classi scolastiche cancellate

Scuola elementare, cancellata.

Il 10 giugno 2014, l’Ufficio federale di statistica pubblicherà le ultime cifre degli aborti per l’anno 2013. Probabilmente queste indicheranno, come negli ultimi anni passati, circa 11'000 aborti. L’abitante medio della Svizzera...[leggi]

Notizie 21.05.2014

Un effetto di cui a nessuno è permesso sapere

Dal dicembre 2013, ellaOne, la «pillola dei 5 giorni dopo», è in vendita anche in Svizzera. Se l’effetto potenzialmente abortivo della comune «pillola del giorno dopo» si limitava ancora a impedire l’annidamento, il nuovo...[leggi]

Notizie 21.05.2014

Donna muore per aborto farmacologico

Clinica Martini a Torino.

Scopo della pillola abortiva è far morire nel grembo della madre il bambino non ancora nato. Nel caso di complicazioni può succedere però che muoia anche la madre stessa. Così è successo ultimamente a Torino, il 9 aprile 2014.[leggi]

Notizie 21.05.2014

Svizzera: bebè sopravvive all’aborto tardivo, ed è lasciato morire senza aiuto

Respirazione artificiale di una neonata prematura.

Recentemente, «az» riporta il caso di un bebè venuto al mondo vivo in un aborto al 7° mese di gestazione e lasciato per due ore senza assistenza medica nella sua ben immaginabile sofferenza, fino a morire.[leggi]

Politica 21.03.2014

Pedagogista sessuale suscita l’indignazione degli allievi

Scuola media di Binningen.

L’educazione sessuale a scuola è una questione controversa. Le motivazioni su cui essa si fonda sono quindi a maggior ragione importanti. Le autorità rinviano alla prevenzione. Tale argomento non riesce però a eliminare la...[leggi]

Notizie 21.03.2014

Imponente dimostrazione contro l’aborto

March for Life Washington 2014.

Con tutto il freddo artico, un’enorme folla ha partecipato anche quest’anno, il 22 gennaio, alla marcia per la vita a Washington, D.C. (USA). Per la 41a volta, la tradizionale dimostrazione vuole richiamare l’attenzione...[leggi]

Politica 21.03.2014

«Il finanziamento dell’aborto è una questione privata»

Carta della UST/Statistica delle votazioni.

La maggioranza degli Svizzeri vuole continuare a cofinanziare gli aborti mediante la cassa malati obbligatoria. Questo è il verdetto del 9 febbraio 2014 sull’iniziativa popolare «Il finanziamento dell’aborto è una questione...[leggi]

Notizie 21.03.2014

Belgio: legame tra aborto ed eutanasia

Re Filippo del Belgio.

Il 13 febbraio 2014 il Parlamento belga ha deciso con 86 voti contro 44 di ammettere l’eutanasia attiva per i bambini. L’atteggiamento contro la vita diffusosi nei Paesi occidentali nei confronti dei bambini non ancora nati si...[leggi]

Politica 21.11.2013

«Finora molti non sapevano nemmeno di cofinanziare gli aborti»

Elvira Bader.

Il 9 febbraio 2014 ci saremo: in questo giorno i votanti della Svizzera decideranno sull’iniziativa popolare federale «Il finanziamento dell’aborto è una questione privata». Il comitato d’iniziativa è convinto: se si riesce a...[leggi]

Notizie 21.11.2013

La «Marcia per i bebè» salva una gravidanza trigemellare

Il 12 ottobre 2013 era in corso a Melbourne (Australia) una «Marcia per i bebè». Controdimostranti cercarono di opporsi brutalmente a questa manifestazione per la protezione della vita. Una giovane donna in gravidanza...[leggi]

 

Video consigliati

Un genio a un passo dall’essere abortito

Questo cortometraggio, di realizzazione professionale, si basa su un fatto reale. L’ambientazione riporta al 18° secolo: una gestante si trova sull’orlo di un baratro, e anche il bambino che porta in grembo è minacciato da distruzione… Ma non si arriva a tanto. Invece, alla fine la madre, nonostante il parto difficile, può dire in piena sincerità sì al bambino – o, per usare le parole del film, riesce «ad accogliere le note discordanti» per «comporre con queste una nuova melodia». – Lingua: tedesco con sottotitoli in inglese – Immagine più grande in migliore risoluzione: clic sul logo YouTube (link sulla pagina YouTube) – Fonte: crescendomovie.com

Il festeggiato era stato abortito
Il festeggiato era stato abortito

È un pensiero che perseguita tante donne dopo un aborto: «Come sarebbe se il mio bambino fosse ancora vivo?» Nel cortometraggio «Aaron», una giovane donna si trova a combattere con questo interrogativo nel giorno calcolato per il compleanno del proprio figlio abortito: immagina di trascorrere la giornata con lui nel parco giochi. Il video culmina con la scena in cui la donna siede sola su una panchina e ode la voce di un bambino piccolo mormorare: «Ti amo, mamma. E ti perdono.» – Lingua: inglese con sottotitoli in italiano – Immagine più grande in migliore risoluzione: clic sul logo YouTube (link sulla pagina YouTube) – Fonte: lifesitenews.com

«Mamma, voglio raccontare che cos’è veramente l’aborto»

Il cortometraggio «To Be Born» («Nascere») tratta di una giovane donna alle prese con una gravidanza fuori programma e intenzionata di abortire. Nel mezzo dell’intervento si viene a trovare in una penosa situazione: ode la voce della sua figlioletta non ancora nata, che comincia a descrivere gli sconvolgenti particolari di quello che le sta succedendo. – ATTENZIONE: Questo film contiene scene e particolari probabilmente non adatti a minorenni e persone particolarmente emotive. – Lingua: Inglese – Immagine più grande in migliore risoluzione: clic sul logo YouTube (link sulla pagina YouTube) – Fonte: tobeborn.com – Commento: Cortometraggio con alcune immagini difficile da sopportare, ma realizzato con vera professionalità.

«Sangue del tuo sangue»

Videoclip rap «Dis Fleisch und Bluet» (Sangue del tuo sangue) – Stego feat. Cesca – Lingua: dialetto svizzero tedesco – Immagine più grande in migliore risoluzione: clic sul logo YouTube (link sulla pagina YouTube) – Fonte: stego.ch