nothing received yet
Ultraschallbilder
33 ragioni di avere un bambino

Ulteriori news

Notizie 24.05.2017

Meraviglioso l’essere umano prima della nascita!

Una mano, 10a settimana di gravidanza.

Scienziati hanno pubblicato il 23 marzo 2017 ampio materiale sulla «visualizzazione tridimensionale e analisi dell’iniziale sviluppo dell’essere umano».[leggi]

Politica 24.05.2017

La Svizzera sostiene strategia abortista con un contributo di oltre 2 milioni di franchi all’anno

Tre bambini africani.

Salute e diritti sessuali e riproduttivi per tutti»: ecco lo scopo dichiarato dalla International Planned Parenthood Federation (IPPF). In realtà, al centro degli interessi della federazione vi è la politica demografica. Che la...[leggi]

Politica 23.03.2017

In Svizzera, il 70 percento è a favore di una pena per chi spinge all’aborto

Un uomo con una macchina sportiva.

Per incarico dell’Associazione Mamma, un istituto svizzero per la ricerca di mercato e sociale ha intervistato 1102 persone in tutta la Svizzera sul tema «Aborto contro il proprio volere». I risultati dell’inchiesta confermano...[leggi]

Politica 23.03.2017

Deve la Svizzera promuovere gli aborti nei paesi in sviluppo con denaro dei contribuenti?

«Aborto: non con le mie imposte!»

Dopo che il nuovo governo USA ha chiuso il rubinetto degli aiuti finanziari a tutte le organizzazioni straniere immischiate negli aborti, i fautori dell’aborto cercano in tutto il mondo di acquisire altri paesi e finanziatori...[leggi]

Notizie 23.03.2017

Gravidanza in atto? Dipende!

Tribunale federale a Losanna.

Per il Tribunale federale, la gravidanza comincia con il concepimento, quando si tratta di questioni del diritto civile. Nel campo del diritto penale, invece, comincia solo con l’annidamento nell’utero – un’incoerenza irritante![leggi]

Notizie 23.03.2017

Primario ginecologo bandisce gli aborti…

La clinica Elbe-Jeetzel.

In una clinica tedesca un nuovo primario si era accordato con la direzione che, sotto la sua responsabilità, non sarebbe stato eseguito alcun aborto. In seguito a una grande indignazione emersa dalle cerchie politiche e...[leggi]

Notizie 24.11.2016

Manterrà il nuovo presidente USA le sue promesse sulla protezione della vita?

Donald John Trump.

_Trump si definisce dal 2011 «pro-life»_ Dopo la votazione «thriller» dell’8 novembre 2016, anche i difensori della protezione della vita in tutto il mondo guardano attentamente agli sviluppi in USA. L’elezione di Trump potrebbe...[leggi]

Notizie 24.11.2016

I fautori dell’aborto vogliono facilitarne ancora l’accesso in tutto e per tutto

Conferenza sull’aborto, di Lisbona, 2016.

Ogni due anni, medici abortisti e altri tipi di fautori dell’aborto si ritrovano in una conferenza internazionale. Quest’anno vi è stata presente in incognito anche la sostenitrice tedesca della protezione della vita Cornelia...[leggi]

Notizie 24.11.2016

Il cuore non ancora nato batte già al 16° giorno

Battito cardiaco di un bambino a 6½ settimane dal concepimento.

Secondo uno studio della Fondazione britannica di cardiologia nell’Università di Oxford, le contrazioni del muscolo cardiaco umano avvengono già cinque giorni prima di quanto finora supposto – il 16°, e non solo il 21° giorno...[leggi]

Notizie 24.11.2016

I 33 minatori del Cile: così inermi nel ventre della terra come i bebè nel grembo della madre

Mario Sepúlveda.

Il governo cileno vuole liberalizzare la legge sull’aborto. 22 dei 33 rimasti sepolti nella miniera di San José e poi liberati hanno diffuso ora un insistente appello contro la nuova legge.[leggi]

 

Video consigliati

Un genio a un passo dall’essere abortito

Questo cortometraggio, di realizzazione professionale, si basa su un fatto reale. L’ambientazione riporta al 18° secolo: una gestante si trova sull’orlo di un baratro, e anche il bambino che porta in grembo è minacciato da distruzione… Ma non si arriva a tanto. Invece, alla fine la madre, nonostante il parto difficile, può dire in piena sincerità sì al bambino – o, per usare le parole del film, riesce «ad accogliere le note discordanti» per «comporre con queste una nuova melodia». – Lingua: tedesco con sottotitoli in inglese – Immagine più grande in migliore risoluzione: clic sul logo YouTube (link sulla pagina YouTube) – Fonte: crescendomovie.com

Il festeggiato era stato abortito
Il festeggiato era stato abortito

È un pensiero che perseguita tante donne dopo un aborto: «Come sarebbe se il mio bambino fosse ancora vivo?» Nel cortometraggio «Aaron», una giovane donna si trova a combattere con questo interrogativo nel giorno calcolato per il compleanno del proprio figlio abortito: immagina di trascorrere la giornata con lui nel parco giochi. Il video culmina con la scena in cui la donna siede sola su una panchina e ode la voce di un bambino piccolo mormorare: «Ti amo, mamma. E ti perdono.» – Lingua: inglese con sottotitoli in italiano – Immagine più grande in migliore risoluzione: clic sul logo YouTube (link sulla pagina YouTube) – Fonte: lifesitenews.com

«Mamma, voglio raccontare che cos’è veramente l’aborto»

Il cortometraggio «To Be Born» («Nascere») tratta di una giovane donna alle prese con una gravidanza fuori programma e intenzionata di abortire. Nel mezzo dell’intervento si viene a trovare in una penosa situazione: ode la voce della sua figlioletta non ancora nata, che comincia a descrivere gli sconvolgenti particolari di quello che le sta succedendo. – ATTENZIONE: Questo film contiene scene e particolari probabilmente non adatti a minorenni e persone particolarmente emotive. – Lingua: Inglese – Immagine più grande in migliore risoluzione: clic sul logo YouTube (link sulla pagina YouTube) – Fonte: tobeborn.com – Commento: Cortometraggio con alcune immagini difficile da sopportare, ma realizzato con vera professionalità.

«Sangue del tuo sangue»

Videoclip rap «Dis Fleisch und Bluet» (Sangue del tuo sangue) – Stego feat. Cesca – Lingua: dialetto svizzero tedesco – Immagine più grande in migliore risoluzione: clic sul logo YouTube (link sulla pagina YouTube) – Fonte: stego.ch